Famiglie e proprietà a Legnago (Verona) nel 1430. Collegamento di dati demografici e dati fiscali, parte I, Popolazione e famiglie

Fiorenzo Rossi (Università di Padova)

Abstract

Famiglie e proprietà a Legnago (Verona) nel 1430. Collegamento di dati demografici e dati fiscali, parte I, Popolazione e famiglie

Una fortunata serie di coincidenze ci consente di disporre per una comunità, Legnago, di due documenti, un elenco anagrafico e le corrispondenti denunce fiscali, risalenti circa agli stessi anni (verso il 1430) e compilati da persone diverse, ma per un unico scopo.
La prima parte di questo lavoro esamina le caratteristiche della popolazione e delle famiglie, presenti nel primo documento. La qualità delle informazioni di tipo demografico è buona, tenuto conto dell’epoca, in particolare per la copertura. La struttura della popolazione è a base larga, con qualche irregolarità forse nelle età centrali. L’informazione congiunta di sesso, età e stato coniugale consente di ricavare informazioni preziose sulla nuzialità, pressoché universale per le donne, meno per gli uomini. Un tentativo di stima della fecondità porta a ipotizzare una crisi di mortalità tra 6 e 10 anni prima della formazione del documento e un successivo recupero di nascite. Le modalità di stesura dell’elenco anagrafico consentono di ottenere molte informazioni sulle famiglie, dalla dimensione alla tipologia, all’assortimento delle coppie; fino all’esame di alcuni aspetti particolari, come i capifamiglia, le persone sole, i servi. La residenza nel nucleo urbano o nel territorio circostante permette anche di osservare alcune differenze trai due ambienti, con la popolazione delle campagne che presenta maggiore fecondità, e forse un più rapido recupero dopo l’epidemia, ma anche maggiore propensione al matrimonio e più ampia diffusione di famiglie semplici e multiple.

Hoseholds and Properties in Legnago (Verona) in 1430. Linking Fiscal and Demographic Data, Part I, Population and households

A lucky turn of events allows us to have for the community of Legnago two kinds of documents: a population list and the relative properties tax return of the same years (around 1430) and filled in by different people, but with the same purpose.
The first part of this study examines the traits of population and households which appear in the first document. The quality of demographic information is good, considering the time, especially for the covering. The structure of population is large-based, with a few irregularities in central ages. The combined information about sex, age and marital status allows to obtain important information about marriage, almost universal for women, less for men. An attempt to estimate fertility leads to hypothesize a mortality crisis between 6 and 10 years before the document was made and a following recover in births. The characteristics of this population list allow to have a lot of information about households, such as size, type and how the couples were assorted, but also about some particular aspects, such as the heads of households, people who lived alone, servants. The place of residence also allows to observe some important differences between the urban centre and the surrounding area: people living in the country show higher fertility and maybe a faster recovery after the epidemic, but also higher propensity to marriage and larger diffusion of simple and complex households.

Keywords

Popolazione; famiglie; Medioevo; Legnago; Veneto