Plague in Northwestern Europe. The Dutch Experience, 1350-1670

Ronald Rommes (Open Universiteit Nederland / Open University of the Netherlands)

Abstract

Plague in Northwestern Europe. The Dutch experience, 1350-1670

Like other European countries, the Netherlands were struck by plague since the middle of the 14th century. The disease returned frequently, until it finally disappeared in the late 1660s. The relatively high levels of urbanization and of population density, the active involvement in international trade and the fairly continual warfare favoured the spread of the disease. In the cities plague often lingered for many years, especially in specific, poorer neighbourhoods. Data from the 17th century show that plague mortality in the major cities usually stayed well below the levels experienced by many Italian cities in that period, but there were exceptions with local mortality reaching up to 50%. However, in the core area of the country plague mortality couldn’t stop urbanization nor general population growth, because of the long distance migration from other parts of Northwestern Europe.

La peste nell’Europa nordoccidentale. L’esperienza olandese, 1350-1670

Come altre parti d’Europa, i Paesi Bassi furono colpiti dalla peste sin dalla metà del XIV secolo. La malattia fece frequente ritorno, fino alla sua sparizione alla fine degli anni Sessanta del XVII secolo. I tassi di urbanizzazione e la densità demografica relativamente elevati, l’impegno attivo nel commercio internazionale e lo stato di guerra pressoché continua favorirono il diffondersi della malattia. Nelle città, la peste spesso si trattenne per molti anni consecutivi, specialmente in alcuni precisi quartieri – i più poveri. I dati relativi al XVII secolo mostrano che la mortalità per peste nelle maggiori città di solito rimase ben al di sotto dei livelli tipici di molte città italiane nello stesso periodo, ma vi furono eccezioni con tassi di mortalità che toccarono il 50%. Tuttavia, nelle principali regioni del Paese la mortalità non poté arrestare l’urbanizzazione né la crescita generale della popolazione, a causa della migrazione a lunga distanza proveniente da altre parti dell’Europa nord-occidentale.

Keywords

Plague; Population growth; Urbanization; Netherlands; Long distance migration