Peste sul e oltre il confine asburgico-veneto: un’epidemia per ricostruire la popolazione (Capodistria, 1630-31)

Urška Železnik (Univerza na Primorskem, Znanstveno-raziskovalno središce, Koper / Università del Litorale, Centro di Ricerche scientifiche, Capodistria)

Abstract

Peste sul e oltre il confine asburgico-veneto: un’epidemia per ricostruire la popolazione (Capodistria, 1630-31)

L’articolo propone una breve panoramica delle epidemie di peste nell’età moderna sul territorio lungo il confine asburgico-veneto tra il Friuli orientale e l’Istria settentrionale, focalizzandosi sui due casi di peste manifestatisi a Capodistria e a Gorizia nel XVII secolo. Con l’ausilio di un vasto materiale, che comprende sia fonti narrative che quantitative, si cerca – nonostante le difficoltà connesse al periodo prestatistico – di quantificare i dati esistenti sull’estensione di alcune epidemie di peste. Nel caso di Capodistria, l’articolo mostra come attraverso alcuni dati, prodotti al manifestarsi dell’epidemia, sia possibile ricostruire almeno in parte il quadro demografico della popolazione urbana. Ciò è utile soprattutto per quelle comunità ove incontriamo una notevole carenza di informazioni affidabili relative alla popolazione.

Plague on and beyond the Habsburg-Venetian border: an epidemic for the reconstruction of the population (Koper, 1630-31)

The article contains a brief overview of the early modern plague epidemics on the Habsburg-Venetian border area between the eastern Friuli region and northern Istria, focusing on the epidemics in Koper and Gorizia in the 17th century. By using different materials, including narrative, as well as quantitative sources, it attempts – despite the difficulties related to the pre-statistical period – to quantify the existing data on the magnitude of certain plague epidemics. In the case of Koper, it also shows that some of the data generated at the occurrence of the epidemics enable at least a partial reconstruction of the demographic structure of urban population, which is particularly important for the communities with a significant lack of reliable demographical data.

Keywords

Peste; Città; Istria; Friuli; XVII secolo; Storia della popolazione