Aspetti strutturali e comportamenti riproduttivi di alcune famiglie della città di Gubbio nel XVIII secolo. Una ricostruzione nominativa

Odoardo Bussini (Università di Perugia)

Abstract

Aspetti strutturali e comportamenti riproduttivi di alcune famiglie della città di Gubbio nel XVIII secolo. Una ricostruzione nominativa

Obiettivo del presente lavoro è quello di ripercorrere l’intero ciclo di vita di alcuni nuclei familiari della città di Gubbio nel XVIII secolo. Le fonti utilizzate sono costituite dai registri parrocchiali di matrimonio, battesimo e sepoltura, oltre che dagli Status Animarum. Attraverso la ricostruzione nominativa sono state individuate le caratteristiche d’accesso al matrimonio, il comportamento riproduttivo, la durata dell’unione e le modalità di scioglimento per morte di uno dei coniugi. Risulta che il campione di famiglie considerato era caratterizzato da una leggera prevalenza dell’endogamia allargata, dal matrimonio tardivo per i maschi – 28,5 per gli uomini e 23,2 per le donne – da una durata della vita coniugale piuttosto elevata (mediamente intorno ai 26 anni) che mostra la grande stabilità delle famiglie ricostruite, caratterizzate generalmente da una bassa mortalità. L’analisi evidenzia poi alcune caratteristiche del comportamento riproduttivo tipiche delle popolazioni in regime di fecondità naturale: i due terzi delle nascite avvengono nei primi dieci anni di matrimonio; l’età media al parto è di poco inferiore ai 32 anni, quella all’ultima maternità intorno ai 38 anni; il numero di figli messi al mondo dalle donne sposate in giovane età è più di 9 per le coniugate tra i 15 e i 19 anni e oltre 8 tra i 20 e i 24. Anche i tassi di fecondità totale legittima confermano tale situazione: l’indice TFTL20 è pari a 9 e il TFTL25 a 6,7.

Structural aspects and reproductive behaviours of some families in Gubbio in the Eighteenth Century. A nominative family reconstitution

The aim of this paper is to analyse the life cycle of some family nucleus in Gubbio in the Eighteenth Century. The sources used are the parish registers of marriage, baptism and burial, as well as the Status Animarum. Through the nominative family reconstitution it has been possible to identify the characteristics of access to marriage, reproductive behaviour, duration of marriage and the modalities of dissolution. It turns out that the investigated sample of families is characterized by the slight prevalence of the enlarged endogamy, by the delayed marriage for males – 28.5 for men and 23.2 for women – by the high duration of the married life (on average is about 26 years), which shows the great stability of the reconstituted families, generally characterized by a low mortality. In addiction, the analysis shows some characteristics of reproductive behaviour that are typ- ical for populations in regime of natural fertility: two thirds of the births are happened in the first ten years of marriage; the mean age of mothers is lower than 32 years, and the age at the birth of the last child is around of 38. The number of sons born from the women married at a younger age is more than nine for those married at age 15-19 years and over eight for those aged 20-24. Finally, the total legitimate fertility rates confirm the results: TFTL20 index is equal to 9 and TFTL25 is equal to 6.7.

Keywords

Comportamenti riproduttivi; storia della famiglia; Gubbio; Italia; diciottesimo secolo