Famiglie e proprietà a Legnago (Verona) nel 1430. Collegamento di dati demografici e dati fiscali, parte II, Famiglie e denunce fiscali

Fiorenzo Rossi (Università di Padova)

Abstract

Famiglie e proprietà a Legnago (Verona) nel 1430. Collegamento di dati demografici e dati fiscali, parte II, Famiglie e denunce fiscali

Una fortunata serie di coincidenze ci consente di disporre per una comunità, Legnago, di due documenti, un elenco anagrafico e le corrispondenti denunce fiscali, risalenti circa agli stessi anni (verso il 1430) e compilati da persone diverse, ma per un unico scopo.
La seconda parte dello studio esamina il secondo documento, la raccolta di denunce fiscali. Questo consente di stimare la ricchezza delle famiglie, anche suddivisa per singole voci: abitazione, beni mobili, animali da lavoro e da allevamento, altri beni (incompleta invece l’informazione sugli immobili). In particolare risultano di estremo interesse la descrizione e la stima fiscale delle abitazioni, con tipologie molto diverse tra ambiente urbano e rurale, e la valutazione della concentrazione della ricchezza nelle famiglie, tra le quali è ancora di grande rilievo la distinzione tra città e campagna.
Il collegamento tra i due documenti, la cui corrispondenza, pur non completa, è tuttavia soddisfacente, consente di associare, per ciascuna famiglia, le informazioni già viste nella Parte I sulla sua composizione con quelle sulle caratteristiche e sulla stima delle abitazioni, sulla stima degli altri beni posseduti, nonché sulla stima degli animali dei due tipi di cui la famiglia aveva la dispo- nibilità, e quindi in definitiva sull’ammontare e le caratteristiche delle sue ricchezze. Risulta di grande interesse inoltre un tentativo di stima della fecondità differenziale tra famiglie classificate con diversi livelli di ricchezza.

Households and Properties in Legnago (Verona) in 1430. Linking Fiscal and Demographic Data, Part II, Households and Properties Tax Returns

A lucky turn of events allows us to have for the community of Legnago two kinds of documents, a population list and property tax records, for about the same years (around 1430). These sources were redacted by different people, but with the same purpose.
This part of the study deals with the second document we mentioned: the property tax record. This allows to estimate households wealth, divided in its single components: house, personal property, pack and farm animals, other belongings (information about real estate is incomplete). In particular, the description and evaluation of houses is very interesting, as there are many differences between urban and rural environments. Another important aspect is the concentration of wealth among the households; also from this perspective, the distinction between city and country is very significant.
Connecting these two documents (their correspondence is not perfect but quite satisfactory) allows to associate, for each household, the information already described in Part I about its composition with the features and estimates about houses, personal property, animals and other belongings, which we can find in Part II. In addition, an attempt is made at evaluating differential fertility among families in relation to their wealth.

Keywords

Famiglie; Medioevo; Legnago; Veneto; catasto; ricchezza