Causes and consequences of population growth: the Benjamin Franklin’s 'Observations'

Roberto Impicciatore (Università di Milano)

Abstract

Causes and consequences of population growth: the Benjamin Franklin’s Observations

The short essay entitled Observations concerning the increase of mankind and the peopling of countries, written by Benjamin Franklin in 1751, traced some interesting and innovative insights relating to the causes and consequences of population growth. This pioneering work has been cited by many authors and has greatly influenced Malthus in the preparation of the second edition of his An Essay on the Principle of Population. This paper investigates Franklin’s Observations, and considers both its content (focusing on its demographic figures), and the underlying motivations that led Franklin to write it. The main message that emerges is that England should not be afraid of the population growth in the American colonies given that it ensures a growing demand for English goods. The Observations were written with only a political purpose in mind and can be considered neither scientific nor pre-scientific. However, this essay contains several insights and some accurate predictions, highlighting Franklin’s ability to use his logic and deductive reasoning.

Cause e conseguenze dello sviluppo della popolazione: le Observations di Benjamin Franklin

Il breve saggio intitolato Observations concerning the increase of mankind and the peopling of countries, scritto da Benjamin Franklin nel 1751, contiene alcune interessanti e innovative intuizioni relative alle cause e alle conseguenze della crescita della popolazione. Si tratta di un lavoro pionieristico che è stato citato da molti autori nei decenni successivi, influenzando fortemente Malthus nella preparazione della seconda edizione del An Essay on the Principle of Population. Il presente articolo esamina nel dettaglio le Observations di Franklin considerando sia il loro contenuto (concentrandosi in particolar modo sugli aspetti demografici) sia le motivazioni che hanno spinto Franklin a scriverle. Il messaggio principale che emerge è che l’Inghilterra non deve preoccuparsi della crescita della popolazione nelle colonie americane, dato che questa dinamica garantisce un aumento della domanda dei beni importati dalla madre patria. Le Observations sono state scritte con uno scopo meramente politico e non possono essere considerate né un opera scientifica né pre-scientifica. Tuttavia, il saggio in questione contiene diversi spunti interessanti ed alcune previsioni accurate, mettendo in evidenza le eccezionali capacità di Franklin di usare la logica e il ragionamento deduttivo.

Keywords

Benjamin Franklin; Malthus; population theory; population growth