The League of Nations and Eugenics: an Overview of Transnational Activity

Roser Cussó (Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne / École des Hautes Études en Sciences Sociales)

Abstract

The League of Nations and Eugenics: an Overview of Transnational Activity

While it is commonly considered that the League of Nations did not develop eugenics programs, transnational activities related to such a doctrine can nevertheless be identified throughout the organization. Several official representatives and experts reported studying links between racial or biological factors on the one hand, and some diseases and behaviors, on the other. Exchange programs for experts, organized by the League, were also an occasion for sharing eugenics knowledge. Thus, though the LON’s main health activities and discourse concerned the social determinants of disease (working conditions, urbanization, etc.), identification and avoidance of the biological sources of illness were not completely set aside. Not only was the latter compatible with social policy but it has nowadays become an implicit part of WHO’s definition of health.

La Società delle Nazioni e l’eugenetica: una rassegna sull’attività transnazionale

Nonostante sia comunemente riconosciuto che la Società delle Nazioni non abbia sviluppato programmi eugenetici, è possibile riconoscere alcune attività transnazionali legate alle dottrine eugenetiche nell’attività di questa organizzazione internazionale. Numerosi rappresentati ed esperti ufficiali presentarono rapporti concernenti ricerche sul collegamento tra fattori razziali e biologici, da un lato, e alcune malattie o comportamenti, dall’altro. I programmi di scambio di esperti, organizzati dalla Società delle Nazioni, furono anche un’occasione per diffondere le conoscenze eugenetiche. Di conseguenza, sebbene il linguaggio e le principali attività della Società riguardanti la salute si concentrassero sulle determinanti sociali di malattia (condizioni di lavoro, urbanesimo, ecc.), l’obiettivo dell’identificazione e dell’eliminazione delle sue cause biologiche non fu completamente accantonato. Tale obiettivo non solo era perfettamente compatibile con le politiche sociali, ma è divenuto oggi implicitamente parte della definizione di salute data dall’Organizzazione mondiale della Sanità.

Parole chiave
Società delle Nazioni; Eugenetica; Transnazionale; Igiene sociale; Organizzazione mondiale della sanità.

Keywords

League of Nations; Eugenics; Transnational; Social hygiene; WHO.