Il settore della ceramica a Deruta tra Sette e Ottocento attraverso i censimenti e gli Stati delle anime

Augusto Ciuffetti (Università Politecnica delle Marche)

Abstract

Il settore della ceramica a Deruta tra Sette e Ottocento attraverso i censimenti e gli Stati delle anime

Nel saggio viene descritta l’evoluzione del settore della ceramica, nel periodo compreso tra la fine del Settecento e la prima metà dell’Ottocento, in un importante centro produttivo dell’Italia centrale: Deruta (Umbria). In particolare, l’intero processo lavorativo è analizzato in tutte le sue diverse fasi attraverso i mestieri, legati a questo settore, che emergono da alcuni Stati delle anime dell’inizio del XIX secolo e dal censimento pontificio del 1853. In questo modo è possibile valutare la consistenza di questa attività, il suo peso nell’economia prevalentemente rurale del territorio di Deruta e le implicazioni di natura demografica che essa comporta. Il numero degli occupati e la composizione dei loro nuclei familiari consentono di definire un settore produttivo di grande importanza, isolato ed autonomo rispetto alle altre attività economiche del luogo, capace di generare redditi non trascurabili e di assicurare migliori aspettative di vita, ma anche di resistere al lento declino che lo investe nel corso dell’età moderna.

Census and stati animarum for the study of ceramics industry in Deruta between 18th and 19th century

The topic of this study is the development of the ceramics industry in Deruta (Umbria), a very important locality of central Italy, between the end of 18th century and the first half of 19th century. The author analyzes the whole process of manufacturing related to the crafts connected to ceramics, as it results from data in the stati animarum of the beginning of 19th century and from the census of 1853. In this way, it is possible to evaluate the considerable importance of this activity in a mostly rural economy such as that of Deruta. At the same time, the study enables to analyze the demographics of the area. Exact information about the number of employees and of their families highlights the central role of this activity, separated and autonomous from the economical realities of the whole area.

Keywords

Ceramica; mestiere; pluriattività; famiglia; censimento